Archivi per la categoria ‘Eventi’

Categoria: Eventi

Inaugurazione Scalo Milano – 27 Ottobre 2016

15 - 11 - 2016

SCALO_MILANO_OPENING_068_web SCALO_MILANO_OPENING_048_web SCALO_MILANO_007[1] SCALO_MILANO_006[1] SCALO_MILANO_OPENING_084 SCALO_MILANO_OPENING_086 SCALO_MILANO_008[1] SCALO_MILANO_OPENING_131 SCALO_MILANO_010[1] SCALO_MILANO_011 SCALO_MILANO_OPENING_046_web IMG-20161029-WA0041 SCALO_MILANO_OPENING_177 SCALO_MILANO_OPENING_153_web

Categoria: Eventi, News

Carlo Maffioli: con un Premio ad Artissima 2015 parte il progetto Piazze D’Artista di Scalo Milano

07 - 11 - 2015

Premio Promos Scalo MilanoScalo Milano, in apertura il prossimo anno, sarà la culla di Piazze d’Artista, progetto ideato da Promos con l’obiettivo di conferire all’esperienza di visita alla struttura una dimensione culturale e di intrattenimento di alto profilo: le più diverse forme d’arte – dalla scultura alla performance, con opere create appositamente per Scalo Milano – caratterizzeranno le aree comuni della struttura, arricchendola di una nuova sfumatura.

Carlo Maffioli, Presidente di Promos: “A Scalo Milano il retail incontrerà il mondo dell’arte in una formula unica e mai vista prima. Stiamo lavorando affinché diventi un luogo non solo di eccellenza ma anche di sperimentazione. Il meglio di food, fashion e design, la scuola di formazione e, ora , il progetto Piazze d’Artista, hanno tutti il medesimo obiettivo: creare un luogo unico, dove prenda vita l’essenza dello stile  italiano, come in un vero e proprio nuovo quartiere della città.”

Il progetto Piazze d’Artista ha preso il via con Artissima 2015, fiera d’arte contemporanea tra le più rinomate a livello europeo, di cui Promos e Scalo Milano sono partner ufficiali.

In occasione della manifestazione, in programma dal 6 all’8 novembre all’Oval di Torino, una giuria internazionale – composta da Pierre Bal Blanc, Jacopo Crivelli Visconti, Abaseh Mirvali e Patrizia Sandretto Re Rebaudengo – ha assegnato  il premio Promos Scalo Milano New Entries a Laurent Mueller, galleria parigina, ritenuta la più meritevole per il lavoro di ricerca e promozione di giovani artisti nell’omonima sezione.  La cerimonia di premiazione ha visto protagonisti il Presidente di Promos Carlo Maffioli, la direttrice di Artissima Sarah Cosulich Canarutto e il Comitato Curatoriale della sezione New Entries.

Uno degli artisti della galleria vincitrice avrà l’opportunità di realizzare un’installazione studiata ad hoc per gli spazi di Scalo Milano.

Carlo Maffioli premia le studentesse dell’Accademia Santa Giulia al Fuorisalone 2015

15 - 04 - 2015

Scalo Milano e Accademia Santa Giulia di Brescia insieme alla Tortona Design Week per sostenere Dottor Sorriso

Il nuovo progetto commerciale che sorgerà alle porte del capoluogo lombardo per iniziativa della due importanti realtà bresciane Promos e Gruppo Lonati è presente per il terzo anno consecutivo alla Tortona Design Week. Grazie alla sua forte integrazione fisica e culturale con il tessuto urbano della città, Scalo Milano è destinato a diventare un nuovo punto di riferimento per lo shopping e non solo: sarà, infatti, uno spazio vocato all’aggregazione e all’innovazione, in cui l’eccellenza dei mondi Fashion, Food e Design – per la prima volta insieme in un progetto organico – incontrerà la sperimentazione, la creatività e la formazione. Come in un vero e proprio nuovo quartiere della città.

In linea con la sua forte integrazione geografica e culturale con la città di Milano, per l’edizione 2015 del Fuorisalone Scalo Milano ha voluto realizzare un’originale iniziativa benefica a favore della onlus Dottor Sorriso, per raccogliere fondi attraverso i quali sostenere progetti di clownterapia nei reparti pediatrici degli ospedali milanesi. Durante tutta la durata del Fuorisalone, all’interno della location di via Savona, è possibile acquistare bellissimi oggetti a tema Scalo Milano realizzati in collaborazione con tre studentesse dell’Accademia Santa Giulia di Brescia, fiore all’occhiello del polo formativo del quale è parte anche la Fondazione per il Made in Italy ITS Machina Lonati, che aprirà una propria succursale all’interno della struttura di Scalo. Il ricavato della vendita sarà devoluto a Dottor Sorriso.

Uno speciale progetto esterno, coordinato dal Professor Claudio Gobbi, ha chiamato gli studenti dell’Accademia Santa Giulia a realizzare una grafica che rispecchiasse le caratteristiche del progetto Scalo Milano. Le creatività di Anna Scandella, Lucia Coltamai e Vanessa Broglia sono state selezionate tra le molte bellissime proposte raccolte e le tre studentesse, oltre a vedere applicate le proprie grafiche nel contesto del Fuorisalone, sono state premiate con un riconoscimento in denaro.

Carlo Maffioli, Presidente di Locate District e di Promos, ha commentato: “Scalo Milano è un progetto unico nel suo genere, non solo per l’innovativo mix merceologico offerto ma anche perché vuole essere un’ambiente vivace dove trascorrere tempo libero di qualità. L’arte rappresenta un elemento fondamentale del progetto, sia per la presenza della scuola all’interno della struttura, che per le esposizioni che animeranno gli spazi di Scalo Milano. Siamo riusciti a coniugare l’arte con la beneficenza, vogliamo essere vicini al territorio e questa è solo la prima delle iniziative che saranno organizzate”.

Carlo Maffioli presenta al Fuorisalone 2015 “Future Scalo”

09 - 04 - 2015

La Promos di Carlo Maffioli parteciperà quest’anno alla Tortona Design Week con un’avveniristica rappresentazione di Scalo Milano. Durante il Fuorisalone, nella location di via Savona 43, l’installazione “Future Scalo”presenterà il progetto e la sua cornice architettonica in modo fortemente interattivo, guidando virtualmente i visitatori nelle atmosfere innovative del progetto (Scalo Milano, a regime, ospiterà 300 negozi e botteghe, ma anche, in modo permanente, una Scuola di Alta Formazione e Piazze d’Artista con esposizioni d’arte contemporanea).

Un allestimento alternativo, virtuale e tecnologico, sotto la direzione artistica di Metrogramma Milano, con i visual di Andrew Quinn sapientemente amalgamati dalle luci di Alessandro Chiodo, accompagnati dal sound design e colonna sonora di Piernicola Di Muro. Un ambiente virtuale – dove architettura, luce e tecnologia si mescolano per emozionare e coinvolgere attivamente lo spettatore – è stato progettato per essere palcoscenico e insieme caleidoscopio di immagini, luci  e trasparenze. Grazie  agli specchi i gesti e i volumi si moltiplicano poi all’infinito, restituendo l’idea di spazio sociale multimediale.

Carlo Maffioli commenta: “Abbiamo scelto di portare Scalo Milano alla Tortona Design Week per il terzo anno consecutivo perché la manifestazione rispecchia gli elementi di stile, eccellenza e innovazione che sono alla base del progetto. Il Fuorisalone inoltre rappresenta uno degli eventi cardine della città di Milano e la vicinanza con il territorio rimane uno degli elementi fondamentali di Scalo Milano, che punta a diventare un vero e proprio quartiere della città. Particolare attenzione sarà poi dedicata all’impatto ambientale con oltre 120.000 mq di area destinati a parco, percorsi ciclabili e nuove aree fruibili per la collettività. Stiamo lavorando intensamente per finalizzare il progetto, motivati anche dell’ottima risposta del mercato”.

In linea con la forte integrazione geografica e culturale con la città di Milano, sarà inoltre proposta un’originale iniziativa benefica, in collaborazione con la onlus Dottor Sorriso, per raccogliere fondi attraverso i quali sostenere progetti di clownterapia nei reparti pediatrici degli ospedali milanesi. Durante tutta la durata del Fuorisalone, all’interno della location di via Savona, si potranno acquistare bellissimi oggetti a tema Scalo Milano realizzati in collaborazione con tre studentesse dell’Accademia Santa Giulia di Brescia, fiore all’occhiello del polo formativo del quale è parte anche la Fondazione per il Made in Italy  ITS Machina Lonati, che aprirà una propria succursale all’interno della struttura di Scalo Milano. Nelle giornate di sabato 18 e domenica 19 aprile i clown di Dottor Sorriso intratterranno i visitatori più piccoli con attività ludiche.

Carlo Maffioli e Promos al Mapic 2014

03 - 11 - 2014

Promos sarà presente a Mapic 2014 per presentare le linee strategiche della società per il prossimo triennio e le principali novità relative ai progetti in portafoglio.

Carlo Maffioli ha commentato: “Il settore retail sta vivendo oggi un’interessante evoluzione, anche in Italia, dove sta iniziando una fase di rinnovamento dell’offerta attuale. Ci candidiamo a svolgere un ruolo chiave in questo processo e il 2015 sarà un anno cruciale da questo punto di vista. L’apertura di Scalo Milano conferma la nostra concretezza e determinazione a innovare: stiamo creando un modello in grado di andare oltre il consueto concetto di spazio commerciale. L’obiettivo è quello di dare vita a un polo di eccellenze in una modalità unica nel panorama retail italiano ed internazionale, potenzialmente replicabile anche all’estero”.

Il progetto Scalo Milano  sarà dunque protagonista a Cannes. Il cantiere, avviato a giugno 2014, è ormai in stato avanzato. L’obiettivo è creare un luogo vocato all’aggregazione, quotidiano ed unico al tempo stesso, in cui l’eccellenza dei prodotti offerti – nei mondi Fashion, Food e Design, per la prima volta insieme in un progetto organico – incontri la sperimentazione, la creatività e la formazione, come in un vero e proprio nuovo quartiere della città. Raggiungibile in 20 minuti dal centro di Milano – con la rete metropolitana (passante ferroviario S13), la ferrovia o in automobile da via Ripamonti – il progetto ospiterà, a regime, 300 negozi e botteghe su una superficie commerciale lorda di 60.000 mq, 4.000 posti auto, ma anche, in modo permanente, una Scuola di Alta Formazione e Piazze d’Artista con esposizioni d’arte contemporanea. Grande protagonista sarà il verde, a servizio del pubblico negli spazi accessori e quinta naturale tra il centro e il circostante contesto agricolo del Parco Sud Milano, con oltre 120.000 mq di area destinati a parco, percorsi ciclabili e nuove aree fruibili per la collettività.

Oltre a questo importante progetto, al Mapic 2014 Promos darà ampio spazio a diverse altre importanti novità, tra cui quelle relative al Palmanova Outlet Village. La struttura, che nell’ultimo periodo ha registrato performance particolarmente positive in termini di visitatori, conferma la sua crescente attrattività presso il bacino d’utenza internazionale. Nel corso dell’ultimo anno 8 prestigiosi marchi hanno aperto nuovi punti vendita: Liu Jo Uomo, Dekker,  Lee Wrangler, Hilfiger Denim, Desigual, Piquadro, L’Erbolario, Calligaris, Ki6?, Pupa, Excelsa. Aperto a maggio 2008 in provincia di Udine, in prossimità dell’autostrada A4 Venezia-Trieste, è l’unico outlet village italiano di confine rivolto ad un bacino di utenza che abbraccia tutto il Nord Est nonché visitatori provenienti dalle vicine Slovenia, Austria, Croazia e Serbia.  Conta oltre 90 negozi di marca, su una superficie commerciale di 24.000 mq. Grazie alle sue caratteristiche di qualità, funzionalità e servizio, questo factory outlet centre registra 3 milioni di visitatori annui, per il 40% stranieri.

Carlo Maffioli porta Scalo Milano al Fuorisalone 2014, con nuovo concept e nuovo look architettonico

04 - 04 - 2014

La Promos di Carlo Maffioli presenta alla Tortona Design Week 2014 le ultime novità del progetto Scalo Milano, inedito format commerciale che aprirà nel 2015 alle porte del capoluogo lombardo. L’avvio del cantiere è fissato per la primavera 2014.

Per esprimere al meglio lo spirito del design italiano, per Scalo Milano è stata sviluppata una nuova cornice architettonica fortemente innovativa: un ambiente urbano in cui gli edifici prendono ispirazione dall’immagine della fabbrica, simbolo di produttività e icona dell’imprenditorialità milanese dell’ultimo secolo, e la ripropongono in chiave moderna. L’idea è quella di fare di Scalo Milano un “distretto della creatività̀” internazionale dove le strade vengono animate da installazioni e opere d’arte e le piazze si trasformano in teatro per eventi. Il progetto è stato sviluppato dallo studio Cotefa.ingegneri&architetti di Brescia e la direzione artistica delle nuove facciate e dell’arredo urbano è affidata allo studio Metrogramma.

Carlo Maffioli ha commentato: “A Scalo Milano si parlerà un linguaggio contemporaneo, innovativo, internazionale. Nel nuovo concept commerciale da noi identificato come “City Style”, l’eccellenza italiana si traduce in una combinazione vincente, in cui mix merceologico ed immagine architettonica si fondono in un “unicum” che parla la lingua di Milano e dello stile italiano. L’obiettivo è creare un luogo, quotidiano ed unico al tempo stesso, in cui l’eccellenza dei prodotti offerti, nei mondi Fashion, Food e Design, incontri la sperimentazione e la creatività, per avvolgere i visitatori in un’esperienza completa”.

L’atmosfera di Scalo Milano vive in anteprima presso la location di via Savona 43, grazie a un allestimento, a cura del designer e artista Sergio Perrero, che si ispira ai materiali e alle nuove forme architettoniche del progetto, nonché alla sua identità visiva, attraverso un percorso di scomposizione dell’immaginario che lo contraddistingue. Durante le serate su invito dell’8 e del 9 aprile, lo chef Theo Penati del ristorante stellato Penati intratterrà gli ospiti con le sue specialità e gli “Incontri di Gusto”: chiacchierate informali sulla nutrizione  responsabile. Le serate del 10 e 11 aprile proporranno invece un’atmosfera più raccolta, con happy hour e dj set.

Carlo Maffioli e Promos hanno scelto la Tortona Design Week come cornice di Scalo Milano per il secondo anno consecutivo perché la manifestazione rispecchia gli elementi costitutivi del nuovo City Style: stile, eccellenza, e innovazione.

Carlo Maffioli commenta il prestigioso conferimento a Scalo Milano del Magdus Award 2014

04 - 04 - 2014

Il sesto ‘Colloque’ dell’Osservatorio Francese Magdus – tenutosi il 3 e 4 aprile 2014 a Parigi – ha battezzato Scalo Milano ‘Best European Project 2014’.

L’evento biennale, che riunisce tutti i principali attori di settore, ha registrato  quest’anno oltre 250 partecipanti da 14 Paesi, chiamati a confrontarsi su una rosa di candidature frutto di una rigorosa preselezione da parte di una giuria di venti esperti internazionali.

Carlo Maffioli, Presidente di Promos, ha commentato: “Siamo molto orgogliosi di questo importante riconoscimento. E’ una grande soddisfazione per Scalo Milano e un segnale forte di come il panorama europeo ne abbia colto i tratti unici e ne apprezzi le peculiarità“.

Il Gruppo Promos di Carlo Maffioli partecipa al Mapic 2013 con un portfolio progetti importante

08 - 11 - 2013

Promos, l’azienda bresciana guidata da Carlo Maffioli, ha preso parte alla fiera internazionale dell’immobiliare commerciale Mapic, tenutasi dal 13 al 15 novembre 2013 a Cannes.
Ampio il ventaglio dei progetti presentati: l’attesissimo Scalo Milano, affiancato dal nuovo Parco Commerciale Sant’Eufemia (BS), dal consolidato Palmanova Outlet Village (UD) e dal campano Cilento Outlet Village (SA).

Il protagonista assoluto del portfolio Promos è stato Scalo Milano, progetto che coniuga innovatività e tradizione grazie alla presenza contemporanea e sinergica delle tre eccellenze italiane: Food, Fashion e Furniture. Fondato sulla cultura del fare, Scalo Milano aprirà ai vantaggi della filiera corta anche il mondo del design e del cibo di qualità. L’inaugurazione è prevista per il 2015, in concomitanza con l’Expo di Milano.

Carlo Maffioli, Presidente del Gruppo Promos, ha commentato: “A distanza di un anno dal debutto di Scalo Milano, possiamo dire con soddisfazione che la novità è stata compresa e accolta molto positivamente dai Retailer. La forza del progetto è proprio l’inedita capacità di armonizzare, in un’unica grande area commerciale, il meglio di tre mondi diversi, ma complementari, quali la moda, il design e il buon cibo, creando valore per il consumatore, la comunità locale e l’intera area di riferimento.”

Hanno completatato il portfolio Promos, in fiera, il Cilento Outlet Village e il Palmanova Outlet Village, strutture fortemente radicate sul territorio che godono di un rapporto privilegiato con i flussi turistici nelle rispettive aree di influenza. Il Parco Commerciale Sant’Eufemia, infine, è un progetto in pipeline che sorgerà vicino al centro di Brescia e sarà servito comodamente dalla nuova metropolitana leggera cittadina.

Carlo Maffioli presenta ufficialmente Scalo Milano alla stampa

17 - 04 - 2013

L’imprenditore bresciano Carlo Maffioli, alla guida di Promos, ha presentato oggi ufficialmente alla stampa il nuovo progetto Scalo Milano, un format distributivo del tutto inedito: il meglio di moda, design ed enogastronomia si incontrano in uno spazio commerciale fortemente integrato con il tessuto urbano.

Scalo Milano sorgerà nel comune di Locate Triulzi, a sud di Milano, su un’area ex-industriale raggiungibile dal centro della città in una ventina di minuti con il passante suburbano S13 (direttamente connesso alla rete metropolitana), con la rete ferroviaria o in automobile, da Via Ripamonti o dall’uscita n° 8 della tangenziale Ovest (A50), procedendo verso sud lungo la SS 412 Val Tidone.

Il bacino d’utenza complessivo stimato è di 6.3 milioni di abitanti nei 60’ di automobile e di 9.3 milioni di abitanti nei 90’ minuti.

Grazie alla stretta vicinanza alla città, Scalo Milano si connoterà come uno spazio quotidiano e urbano, integrato non solo dal punto di vista commerciale, logistico e funzionale, ma anche concettuale. Si ispira infatti alla vocazione per l’eccellenza e alla “cultura del fare” che contraddistinguono la  città di Milano, nonché alla sua creatività e alla passione per lo stile e per l’innovazione.

Anche il nome Scalo Milano interpreta pienamente la filosofia che sta alla base del progetto: “scalo”, perché sarà un luogo di interazione tra persone e territorio, dove le relazioni commerciali prenderanno vita in un ambiente dinamico e quotidiano; “Milano” perché diventerà parte integrante del tessuto cittadino, ispirandosi allo stile e alle eccellenze del capoluogo lombardo. Anche il concept architettonico, che si rifà alle vecchie fabbriche milanesi, rappresenterà in maniera vivida questa vocazione. Lo stesso concetto è espresso anche nel logo scelto per Scalo Milano: il bottone-ingranaggio crea un legame tra industria e artigianato di qualità e unisce le eccellenze del made in Italy facendole “girare insieme”.

Il progetto conterà, nella prima fase di sviluppo, 200 negozi su una superficie commerciale di oltre 40.000 metri quadri e raggiungerà, a regime, i 300 punti vendita e i 60.000 mq GLA. I posti auto previsti sono oltre 4.000.

Carlo Maffioli, Presidente di Promos, ha commentato: “Scalo Milano rappresenta il nostro progetto più ambizioso, la punta di diamante della nostra lunga esperienza nel settore dell’immobiliare commerciale. Frutto di un disegno imprenditoriale attento ma coraggioso al tempo stesso e di un impegno concreto a favore dello sviluppo del territorio, la nostra aspirazione è di creare un ambiente che non sia solo uno spazio commerciale, ma che diventi parte integrante della vita cittadina di Milano, quasi un nuovo quartiere, un punto di ritrovo e di scambio. Una fucina di idee e nuove tendenze, capace di creare valore, sotto il profilo economico ma anche culturale e sociale.”

Categoria: Eventi

Carlo Maffioli: aiuti concreti e solidarietà.

22 - 12 - 2010

Promos e Promanagement, sotto la guida del presidente Carlo Maffioli, hanno fortemente voluto e promosso una serie di eventi volti a supportare attivamente importanti iniziative benefiche. Particolarmente attivo in tal senso, il Palmanova Outlet, oltre a spettacoli e momenti di intrattenimento, propone a dicembre importanti appuntamenti dedicati alla solidarietà.

Continua a leggere