Articoli marcati con tag ‘Accademia Santa Giulia Brescia’

Carlo Maffioli ospite ai “Giovedì dell’ ITS”

12 - 05 - 2016

Maffioli-Presidente-Promos-Group-Brescia_Milano“Non smettete mai di meravigliarvi, si tende a bazzicare nel low profile e nel business usual ma è importante essere sempre in cerca di qualcosa che ci possa meravigliare dentro. Siate gli imprenditori di voi stessi, se vi formerete nel modo migliore e ci crederete fino in fondo riuscirete di sicuro. Il mondo è vostro.”

Con queste parole Carlo Maffioli, Presidente di Promos Group, ha salutato gli studenti di ITS che hanno preso parte all’incontro di Giovedì 14 aprile presso la sede della scuola in Via Tommaseo a Brescia. Un’occasione per raccontare la storia di Promos Group, società di cui è fondatore e titolare, e per presentare il progetto Scalo Milano, nuovo City Style di Food, Fashion e Design dedicato alle eccellenze italiane, in apertura a breve a Locate Triulzi (Milano). In questa splendida cornice avrà sede anche un quarto percorso formativo di ITS – grazie al contributo della famiglia Lonati, che da sempre crede nei giovani – finalizzato alla formazione di Store Manager qualific
ati e pronti ad immergersi nella realtà concreta del lavoro.
Di seguito il video completo dell’intervista.

Carlo Maffioli premia le studentesse dell’Accademia Santa Giulia al Fuorisalone 2015

15 - 04 - 2015

Scalo Milano e Accademia Santa Giulia di Brescia insieme alla Tortona Design Week per sostenere Dottor Sorriso

Il nuovo progetto commerciale che sorgerà alle porte del capoluogo lombardo per iniziativa della due importanti realtà bresciane Promos e Gruppo Lonati è presente per il terzo anno consecutivo alla Tortona Design Week. Grazie alla sua forte integrazione fisica e culturale con il tessuto urbano della città, Scalo Milano è destinato a diventare un nuovo punto di riferimento per lo shopping e non solo: sarà, infatti, uno spazio vocato all’aggregazione e all’innovazione, in cui l’eccellenza dei mondi Fashion, Food e Design – per la prima volta insieme in un progetto organico – incontrerà la sperimentazione, la creatività e la formazione. Come in un vero e proprio nuovo quartiere della città.

In linea con la sua forte integrazione geografica e culturale con la città di Milano, per l’edizione 2015 del Fuorisalone Scalo Milano ha voluto realizzare un’originale iniziativa benefica a favore della onlus Dottor Sorriso, per raccogliere fondi attraverso i quali sostenere progetti di clownterapia nei reparti pediatrici degli ospedali milanesi. Durante tutta la durata del Fuorisalone, all’interno della location di via Savona, è possibile acquistare bellissimi oggetti a tema Scalo Milano realizzati in collaborazione con tre studentesse dell’Accademia Santa Giulia di Brescia, fiore all’occhiello del polo formativo del quale è parte anche la Fondazione per il Made in Italy ITS Machina Lonati, che aprirà una propria succursale all’interno della struttura di Scalo. Il ricavato della vendita sarà devoluto a Dottor Sorriso.

Uno speciale progetto esterno, coordinato dal Professor Claudio Gobbi, ha chiamato gli studenti dell’Accademia Santa Giulia a realizzare una grafica che rispecchiasse le caratteristiche del progetto Scalo Milano. Le creatività di Anna Scandella, Lucia Coltamai e Vanessa Broglia sono state selezionate tra le molte bellissime proposte raccolte e le tre studentesse, oltre a vedere applicate le proprie grafiche nel contesto del Fuorisalone, sono state premiate con un riconoscimento in denaro.

Carlo Maffioli, Presidente di Locate District e di Promos, ha commentato: “Scalo Milano è un progetto unico nel suo genere, non solo per l’innovativo mix merceologico offerto ma anche perché vuole essere un’ambiente vivace dove trascorrere tempo libero di qualità. L’arte rappresenta un elemento fondamentale del progetto, sia per la presenza della scuola all’interno della struttura, che per le esposizioni che animeranno gli spazi di Scalo Milano. Siamo riusciti a coniugare l’arte con la beneficenza, vogliamo essere vicini al territorio e questa è solo la prima delle iniziative che saranno organizzate”.