Articoli marcati con tag ‘Fuorisalone’

Carlo Maffioli premia le studentesse dell’Accademia Santa Giulia al Fuorisalone 2015

15 - 04 - 2015

Scalo Milano e Accademia Santa Giulia di Brescia insieme alla Tortona Design Week per sostenere Dottor Sorriso

Il nuovo progetto commerciale che sorgerà alle porte del capoluogo lombardo per iniziativa della due importanti realtà bresciane Promos e Gruppo Lonati è presente per il terzo anno consecutivo alla Tortona Design Week. Grazie alla sua forte integrazione fisica e culturale con il tessuto urbano della città, Scalo Milano è destinato a diventare un nuovo punto di riferimento per lo shopping e non solo: sarà, infatti, uno spazio vocato all’aggregazione e all’innovazione, in cui l’eccellenza dei mondi Fashion, Food e Design – per la prima volta insieme in un progetto organico – incontrerà la sperimentazione, la creatività e la formazione. Come in un vero e proprio nuovo quartiere della città.

In linea con la sua forte integrazione geografica e culturale con la città di Milano, per l’edizione 2015 del Fuorisalone Scalo Milano ha voluto realizzare un’originale iniziativa benefica a favore della onlus Dottor Sorriso, per raccogliere fondi attraverso i quali sostenere progetti di clownterapia nei reparti pediatrici degli ospedali milanesi. Durante tutta la durata del Fuorisalone, all’interno della location di via Savona, è possibile acquistare bellissimi oggetti a tema Scalo Milano realizzati in collaborazione con tre studentesse dell’Accademia Santa Giulia di Brescia, fiore all’occhiello del polo formativo del quale è parte anche la Fondazione per il Made in Italy ITS Machina Lonati, che aprirà una propria succursale all’interno della struttura di Scalo. Il ricavato della vendita sarà devoluto a Dottor Sorriso.

Uno speciale progetto esterno, coordinato dal Professor Claudio Gobbi, ha chiamato gli studenti dell’Accademia Santa Giulia a realizzare una grafica che rispecchiasse le caratteristiche del progetto Scalo Milano. Le creatività di Anna Scandella, Lucia Coltamai e Vanessa Broglia sono state selezionate tra le molte bellissime proposte raccolte e le tre studentesse, oltre a vedere applicate le proprie grafiche nel contesto del Fuorisalone, sono state premiate con un riconoscimento in denaro.

Carlo Maffioli, Presidente di Locate District e di Promos, ha commentato: “Scalo Milano è un progetto unico nel suo genere, non solo per l’innovativo mix merceologico offerto ma anche perché vuole essere un’ambiente vivace dove trascorrere tempo libero di qualità. L’arte rappresenta un elemento fondamentale del progetto, sia per la presenza della scuola all’interno della struttura, che per le esposizioni che animeranno gli spazi di Scalo Milano. Siamo riusciti a coniugare l’arte con la beneficenza, vogliamo essere vicini al territorio e questa è solo la prima delle iniziative che saranno organizzate”.

Carlo Maffioli presenta al Fuorisalone 2015 “Future Scalo”

09 - 04 - 2015

La Promos di Carlo Maffioli parteciperà quest’anno alla Tortona Design Week con un’avveniristica rappresentazione di Scalo Milano. Durante il Fuorisalone, nella location di via Savona 43, l’installazione “Future Scalo”presenterà il progetto e la sua cornice architettonica in modo fortemente interattivo, guidando virtualmente i visitatori nelle atmosfere innovative del progetto (Scalo Milano, a regime, ospiterà 300 negozi e botteghe, ma anche, in modo permanente, una Scuola di Alta Formazione e Piazze d’Artista con esposizioni d’arte contemporanea).

Un allestimento alternativo, virtuale e tecnologico, sotto la direzione artistica di Metrogramma Milano, con i visual di Andrew Quinn sapientemente amalgamati dalle luci di Alessandro Chiodo, accompagnati dal sound design e colonna sonora di Piernicola Di Muro. Un ambiente virtuale – dove architettura, luce e tecnologia si mescolano per emozionare e coinvolgere attivamente lo spettatore – è stato progettato per essere palcoscenico e insieme caleidoscopio di immagini, luci  e trasparenze. Grazie  agli specchi i gesti e i volumi si moltiplicano poi all’infinito, restituendo l’idea di spazio sociale multimediale.

Carlo Maffioli commenta: “Abbiamo scelto di portare Scalo Milano alla Tortona Design Week per il terzo anno consecutivo perché la manifestazione rispecchia gli elementi di stile, eccellenza e innovazione che sono alla base del progetto. Il Fuorisalone inoltre rappresenta uno degli eventi cardine della città di Milano e la vicinanza con il territorio rimane uno degli elementi fondamentali di Scalo Milano, che punta a diventare un vero e proprio quartiere della città. Particolare attenzione sarà poi dedicata all’impatto ambientale con oltre 120.000 mq di area destinati a parco, percorsi ciclabili e nuove aree fruibili per la collettività. Stiamo lavorando intensamente per finalizzare il progetto, motivati anche dell’ottima risposta del mercato”.

In linea con la forte integrazione geografica e culturale con la città di Milano, sarà inoltre proposta un’originale iniziativa benefica, in collaborazione con la onlus Dottor Sorriso, per raccogliere fondi attraverso i quali sostenere progetti di clownterapia nei reparti pediatrici degli ospedali milanesi. Durante tutta la durata del Fuorisalone, all’interno della location di via Savona, si potranno acquistare bellissimi oggetti a tema Scalo Milano realizzati in collaborazione con tre studentesse dell’Accademia Santa Giulia di Brescia, fiore all’occhiello del polo formativo del quale è parte anche la Fondazione per il Made in Italy  ITS Machina Lonati, che aprirà una propria succursale all’interno della struttura di Scalo Milano. Nelle giornate di sabato 18 e domenica 19 aprile i clown di Dottor Sorriso intratterranno i visitatori più piccoli con attività ludiche.

Carlo Maffioli porta Scalo Milano al Fuorisalone 2014, con nuovo concept e nuovo look architettonico

04 - 04 - 2014

La Promos di Carlo Maffioli presenta alla Tortona Design Week 2014 le ultime novità del progetto Scalo Milano, inedito format commerciale che aprirà nel 2015 alle porte del capoluogo lombardo. L’avvio del cantiere è fissato per la primavera 2014.

Per esprimere al meglio lo spirito del design italiano, per Scalo Milano è stata sviluppata una nuova cornice architettonica fortemente innovativa: un ambiente urbano in cui gli edifici prendono ispirazione dall’immagine della fabbrica, simbolo di produttività e icona dell’imprenditorialità milanese dell’ultimo secolo, e la ripropongono in chiave moderna. L’idea è quella di fare di Scalo Milano un “distretto della creatività̀” internazionale dove le strade vengono animate da installazioni e opere d’arte e le piazze si trasformano in teatro per eventi. Il progetto è stato sviluppato dallo studio Cotefa.ingegneri&architetti di Brescia e la direzione artistica delle nuove facciate e dell’arredo urbano è affidata allo studio Metrogramma.

Carlo Maffioli ha commentato: “A Scalo Milano si parlerà un linguaggio contemporaneo, innovativo, internazionale. Nel nuovo concept commerciale da noi identificato come “City Style”, l’eccellenza italiana si traduce in una combinazione vincente, in cui mix merceologico ed immagine architettonica si fondono in un “unicum” che parla la lingua di Milano e dello stile italiano. L’obiettivo è creare un luogo, quotidiano ed unico al tempo stesso, in cui l’eccellenza dei prodotti offerti, nei mondi Fashion, Food e Design, incontri la sperimentazione e la creatività, per avvolgere i visitatori in un’esperienza completa”.

L’atmosfera di Scalo Milano vive in anteprima presso la location di via Savona 43, grazie a un allestimento, a cura del designer e artista Sergio Perrero, che si ispira ai materiali e alle nuove forme architettoniche del progetto, nonché alla sua identità visiva, attraverso un percorso di scomposizione dell’immaginario che lo contraddistingue. Durante le serate su invito dell’8 e del 9 aprile, lo chef Theo Penati del ristorante stellato Penati intratterrà gli ospiti con le sue specialità e gli “Incontri di Gusto”: chiacchierate informali sulla nutrizione  responsabile. Le serate del 10 e 11 aprile proporranno invece un’atmosfera più raccolta, con happy hour e dj set.

Carlo Maffioli e Promos hanno scelto la Tortona Design Week come cornice di Scalo Milano per il secondo anno consecutivo perché la manifestazione rispecchia gli elementi costitutivi del nuovo City Style: stile, eccellenza, e innovazione.